PAGINA DELL'ARTISTA SOLANGE ESPOSITO 

clicca per ingrandire
 
Cammino autunnale  
   
   

 

Solange Esposito, nata a San Paolo del Brasile a luglio del 1957.

I suoi primi passi nella pittura sono avvenuti nel 1972 dipingendo su porcellana con il Prof. Vera Bartolo a Taubaté, Stato di San Paolo. Successivamente ha dipinto su gesso, vetro colorato, tessuto, nel 1988 quando ha iniziato a frequentare la scuola dell'artista Vera Lourenço, sempre a Taubaté, poi ha fatto grandi passi, frequentato la Escola de Artes Fego Camargo, per svilupparsi nell'arte del pastello e nella modellazione dell'argilla.

Pur dedicandosi alla casa ed ai figli non ha mai smesso di dipingere essendo presente ad alcune Mostre d'Arte e Mostre collettive.

Ha mosso i primi passi nell'acquarello, sua grande passione, nel 1993, ancora presso la scuola dell'Artista Vera Lourenço, nel 2012 ha frequentato alcuni corsi con il rinomato acquarellista Fábio Cembranelli, e nel 2015 ha iniziato a frequentare la scuola dell'Artista Isa Hohagen e continua a seguire i suoi corsi di perfezionamento.

Oggi vive in Italia, ed è uno dei Soci Fondatori dell'Associazione Culturale Le Ali di Pandora a Lecce.

 

Critica

I ricordi sono boccioli che mi fioriscono addosso,
quando innaffio il passato con il mio fiato.

Michelangelo Cammarata

Oggi compito dell'Arte non è più d’imitare la natura con la maggior perfezione possibile, ma di trascendere. L'opera d'arte diventa mezzo per mettere l’uomo, nella visione introspettiva ed intimistica, in contatto con l'infinito, con l'assoluto, deliziando i sensi, esaltando lo spirito.
Nelle opere di Solange Esposito, artista brasiliana, assaporiamo l'inno alla vita, l'esaltazione di Gea in un diario di immagini vissute in forma di racconto.
Fiori, paesaggi, crepuscolo, volti, sono frutto di incantamento, scricchiolano su una grammatica forzata e la linfa vitale rompe il silenzio, così i petali dischiusi si nutrono dell'attimo.
Quello di Solange è il camminamento, il viaggio verso le sue radici ed i fiori come fantasmi si dissolvono nell'aria del ricordo lasciando il profumo dell'erica e intanto guarda sbocciare le ginestre alla ricerca dell'odore della vita. Fine e principio.
Solange è una cantastorie che attinge alle sue emozioni portando l'osservatore in un mondo fantastico descritto con la libertà consapevole del pennello e il tocco leggero della velatura che fa vibrare il colore fino a trascendere dalla dimensione strettamente personale per approdare a un'esperienza universale. I colori prendono vita, raccontano storie, profumi ed emozioni; la bidimensionalità della superficie, la costruzione prospettica, la definizione lineare, la campitura cromatica, la necessità di superarne il carattere vago della visione e di ridurre il tutto ad una sintesi degli aspetti della rappresentazione esprimono una visione della realtà profondamente influenzata da concezioni simboliste e poetiche.
Concludo riportando ciò che Keith Haring scrisse di Tinguely: “Le opere di T. sono totalmente incantevoli e accessibili a molti livelli. Piene di metafore su tutto, dalla Vita alla Morte, all'industrializzazione e ai suoi effetti sulla condizione umana (…). C'è una specie di sentimento naturalistico, fantastico e misterioso, nel non sapere (o nel non curarsi di sapere) da dove provengono, ma credere che siano reali. (…) Queste opere ti costringono a vederle, sentirle e diventare parte di esse”.

Ambra Biscuso

Scrive di lei Rosanna Gesualdo: “Secondo quanto sostiene il sociologo Eric J. Leed, il tema del viaggio è indissolubilmente legato all’esperienza umana, nel tentativo di acquisire l’ignoto attraverso il conosciuto, “ciò che sfugge e non si riconosce “sosterrebbe Frederik Bhart. Il viaggio dunque, inteso come paradigma dell’esperienza autentica e diretta.
Viaggiare, spostarsi, migrare come esigenza dell’anima è esperienza comune alle civiltà umane di tutte le epoche, anelito che di volta in volta si esprime con significati e modalità diverse. Il tema del viaggio universalmente riconosciuto ricopre un campo metaforico ampio e denso di significati, in particolar modo per ciò che concerne la vita intesa come cammino.
Vagare, viaggiare, persino temere l’ineludibile senso di cambiamento, oserei dire di transumanza legato al viaggiatore genera e soddisfa un bisogno di mutamento sulla sua psiche, un cambiamento della percezione del sé e degli oggetti che lo circondano prima, dopo e durante il viaggio, verso un approdo alla radicale trasformazione della percezione di sé nel rapporto tra viaggio ed esperienza .

Questa appariva a mio avviso la premessa necessaria per addentrarsi nella conoscenza di Solesp per la quale il punto di partenza coincide con quello del ritorno, un viaggio- necessità in cui l’identità si arricchisce nell’equazione conoscenza/stupore, in uno stato di perpetuo vagabondaggio in cui solo durante il cammino il vagabondo si sente come a casa.
Come il viaggiatore non trova pace così l’animo di Solesp, che pur potendo godere del ritorno nel luogo di partenza e dei benefici ottenuti, continua ad avvertire impellente il richiamo all’avventura dell’arte che sconfina nella magia della campitura cromatica e ha luogo nell’incanto insidioso del ritratto di chi incontra e del paesaggio che visita.
I paesaggi dell’artista in questo caso sono fotografie dell’anima, velate dal ricordo dei luoghi visitati protesi verso una tensione di amorosa solitudine. Non a caso Solesp brasiliana di origine, italiana per scelta è stretta tra due termini tanto oscuri quanto esplicativi del suo fare artistico sempre mosso dalla pulsione di un animo che non trova quiete; due concetti la “saudade” brasiliana e la “salentitudine” - termine ben noto all’estremo lembo d’italia. Due concetti che legano queste due terre in una sola inspiegabile emozione, il profondo senso di solitudine e straniamento che colpisce chi abita queste terre d’accoglienza e colore nell’allontanarsi, come se la stessa mano di una solitudine arcaica richiamasse al luogo delle proprie origini dal quale il distacco è sempre lacerante.
Solesp è capace attraverso la maestria della tecnica acquisita negli anni e grazie al mondo immaginifico della straordinaria capacita dell’arte di generare visioni di stemperare questa lacerazione diluendola attraverso il suo stesso sguardo e stemperandola nella liquidità dei colori che ci rimandano non ad un’immagine fotografica, ma ad uno “scatto” dell’anima intesa come scrigno di ricordi accumulati duranti il suo viaggiare che l’artista generosamente ci dona.”
 

Curriculum artistico

Premi:

Premio Extra Special Award Contest dedicato a studenti ed ex allievi - EMMAPC Maestro Fego Camargo alla III Esposizione d'Arte - Taubaté - SP Medaglia d'Oro alla 5 ° Collettiva “Stile” di Arti Plastiche - Ufficio Arte e Studium E. Nascimento - Santo André - SP - Br.

Mostre:

VEN, 18 SET 2020
Πῦρ. E venne il fuoco. Dopo il confinamento
Le Ali Di Pandora - Le Ali Di Pandora - Lecce - Italia
32a Salão de Artes 2019-10 - 19/12/2019 - Promosso dall'Associazione Commerciale di San Paolo - Distretto Pinheiros - Assemblea Legislativa dello Stato di San Paolo - San Paolo - Brasile
Mostra d'Arte "Aspetti del Folklore Paulista" - Lo scopo della mostra è promuovere la produzione artistica legata al Folklore Paulista nelle sue varie manifestazioni: leggende, miti, racconti popolari, proverbi, giochi, balli, musica, artigianato, ecc. Mostra dal 08 al 30 agosto 2019.
31 ° Salão de Artes 2018-06-11 / 09/2018 - Promosso dall'Associazione Commerciale di San Paolo - Distretto Pinheiros - Assemblea Legislativa dello Stato di San Paolo - San Paolo - BR
30 ° Salão de Artes 2017 - 10/31 - 11/11 / 2017- Promosso dall'Associazione Commerciale di San Paolo - Distretto di Pinheiros - Assemblea Legislativa dello Stato di San Paolo - San Paolo - BR
XXXI Salone delle Arti Plastiche di Arceburgo - MG - dal 10 al 24/06/2017 Promosso dall'Istituto Storico e Culturale di Arceburgo “Solar Azurem”
29 ° Salão de Artes 2016 - 25/10 - 05/11/2016 - Promosso dall'Associazione Commerciale di San Paolo - Distretto Pinheiros ACSP-PI - San Paolo - SP - Br
28th Salão de Artes 2015 - 01 - 10/12/2015 - Promosso dall'Associazione Commerciale di San Paolo - Distretto Pinheiros ACSP-PI - San Paolo - SP - Br
Mostra Individuale 03 - 09/12/2011 - II Circoscrizione S. Rosa - Saleziani - Stadio - la cura dell'Associazione Artistica e Culturale “Le Ali di Pandora”
- Lecce - Le - It.
Esposizione Individuale Annuale 1993/2007 - Galleria d'Arte dell '“Ubatuba Palace Hotel” - Ubatuba - SP. Br
Marzo 1993 - IV Salone delle Arti Plastiche per le Donne - DECE - Taubaté - SP - Br
14 - 22/03/1992 - III Salone delle Arti Plastiche per Donne - DECE - Taubaté – SP - Br
Novembre 1991 - IV Salone delle Arti Plastiche per Studenti e Alumni - DECE - Taubaté - SP - Br
20/09 - 03/10/1991 - 22 ° “Salão da Primavera - Associazione Paulista di Belle Arti - Tennis Clube Paulista - San Paolo - SP
21 - 29/09/1991 - III “Salão da Primavera” - Taubaté - SP - Br
Agosto 1991 - “Salão Oficial de Belas Artes de Matão” - Matão - SP - Br
13 - 23/04/1991 - V Collettiva “Stili” di Arti Plastiche - Ufficio Arte e Studium
E. Nascimento, a Santo André - SP - Br
03/03/1991 - Partecipazione "Arte na Praça", Collettiva con Artisti Plastici di Taubaté - Praça 8 de Maio - Taubaté - SP - Br
01 - 03/08/1991 - II “Salone delle Arti Plastiche per Donne” - DECE - Taubaté – SP - Br
28/12/1990 - 7/1/1991 - Mostra collettiva presso la Galleria d'Arte “Ubatuba Palace Hotel - Ubatuba - SP - Br
09 - 20/12/1990 - XII SAPT "Salone ufficiale delle arti di Taubaté" - DECE - Taubaté - SP - Br
30/11 - 15/12/1990 - IV Salone delle Arti Plastiche di Avaré ”- Avaré –SP - Br
13 - 21/11/1990 - III “Salone delle Arti Plastiche Fego Camargo” - Museo Civico Ed. Paulo C. Florençano - Taubaté - SP - Br
10 - 17/11/1990 - “Happening Art II” - Atelier Vera Lourenço - SENAC - Taubaté - SP - Br
06 - 23/11/1990 - 20 ° “Salão da Paisagem Paulista” - Sede dell'Associazione Paulista di Belle Arti - San Paolo - SP - Br
04 - 10/17/1990 - 21 ° Salone di Primavera Associazione di Belle Arti di San Paolo - Galleria Casa de Portugal - San Paolo - SP - Br
21 - 28/09/1990 - II “Salão da Primavera” - DECE. Taubaté - SP - Br.
28/08 - 05/09/1990 - 48 ° “Salão Livre” - Associação Paulista de Belas Artes - Galleria Casa de Portugal - San Paolo - SP - Br
03 - 19/08/1990 - XII SOBAM - “Salão Oficial de Belas Artes de Matão” - Matão– SP - Br
02-07 / 07/1990 - Mostra d'arte - Clube Literário Pindamonhangaba - Pindamonhangaba - SP - Br
01 - 30/06/1990 - VIII “Salone delle Arti Plastiche di Araraquara” - Casa della Cultura “Luiz Antonio Martinez Correa” - Araraquara - SP - Br 18/05 -

04/06/1990 - Esposizione Individuale - Banco do Brasil - Taubaté - SP - Br.
18 - 28/04/1990 - 38 ° Settimana “Monteiro Lobato” - DECE - Taubaté - SP - Br
07 - 03/31/1990 - I Salone di “Arti Plastiche per Le Donne” - Centro Commerciale Taubaté - Taubaté - SP - Br
16 - 28/02/1990 - Mostra Collettiva presso la Galleria d'Arte “Ubatuba Palace Hotel - Ubatuba - SP - Br
04 - 12/15/1989 - XI SAPT - “Salone delle Arti Plastiche di Taubaté” - Museo Civico Ed. Paulo C. Florençano - Taubaté - SP - Br
25 - 31/11/1989 - “Happening Art” - Atelier Vera Lourenço - Museo Civico Ed. Paulo C. Florençano - Taubaté - SP - Br
16 - 22/11/1989 - II Sala delle Arti “Fego Camargo” - DECE - Taubaté - SP - Br
06 - 11/14/1989 - IV “Salão Ecológico” - Associação Paulista de Belas Artes - Galleria d'arte “Casa de Portugal” - San Paolo - SP - Br
22-27 / 09/1989 - I Salão da Primavera - Teatro São João - Taubaté - SP - Br.
18 - 25/04/1989 - 37 ° Settimana “Monteiro Lobato” - DECE, SENAC e Museo Civico Ed. Paulo C. Florençano - Taubaté - SP - Br

19 - 24/11/1988 - Atelier Vera Carvalho Lourenço - SENAC - Taubaté - SP – Br

Corsi:

2015 - In corso - Corsi di perfezionamento in disegno, pittura e acquerello presso l'Atelier della Prof.ssa Isa Hohagen - San Paolo - Br e miglioramento online.
2012 - Lezioni di acquarello con l'acquarellista Fabio Cembranelli - San Paolo - Br.
2006 - Tecnica della Cartapesta e Decorazione delle Pietre - Associazione Artistica Socio-Culturale Raggio Verde - Lecce - Le - It
1988-1993 - Oleo su tela / tela - Atelier Vera Carvalho Lourenço - Taubaté - SP - Br
1989-1992 - Pastello Drawing - EMMAPC Maestro Fego Camargo - Taubaté - SP - Br - Prof.a Bernadete Lima
1989-1990 - Modellazione in argilla - EMMAPC Maestro Fego Camargo - Taubaté - SP - Br -
1990 - 1991 - “Storia dell'Arte” - Prof. Jenny Marcondes Ferreira - Taubaté- SP - Br
1990 - Corso “See and Hear - Critical Panorama of the History of Art and Music” - Prof. Jenny Marcondes Ferreira - Taubaté - SP - Br
1989 - Corso “Arte de Ver” e “Encontro com Arte” - Prof. Antonio Santoro Jr.
- Taubaté - SP - Br.
1978-1980 - Pittura su tessuto - Prof. Claudia - Taubaté - SP - Br.
1976-1978 - Decorazione - Scuola d'arte panamericana - San Paolo - SP - 1972-1975 - Pittura su porcellana - Prof. Vera Bartolo - Taubaté - SP -

Dal 2010 Socia Fondatrice dell'Associazione Le Ali di Pandora - Associazione Artistica, Culturale e Sociale. www.lealidipandora.com
Dal 2011 - Responsabile dell'organizzazione dei comunicati stampa via web.
Dal 2021 - Artista catalogato dalla nostra galleria d'arte. https://ngarteprodutoracultural.com.br/
Dal 2021 – Artista Catalogato della Mega Art Www.megaart.it

Officina:

2017 - Workshop Acquarello - Prof. Carlo Monopoli - Winsor & Newton ed Artemia – Lecce – Le - It
02/12/2017 - Laboratorio Acrilico - Prof. Carlo Monopoli - Liquitex ed Artemia – Lecce – Le - It
09/06/2018 - Oleo Workshop - Prof. Carlo Monopoli - LeBranc ed Artemia – Lecce – Le - It
19/10/2019 - Workshop Ritratto alla Prima - Prof. Carlo Monopoli - Winsor & Newton ed Artemia – Lecce – Le - It