Andrea SterpaIl cielo

L’opera fa parte del ciclo “Memory”. Memoria attraverso l’uso della carta, dei quotidiani, delle immagini provenienti dalla realtà, la pittura e il colore per raccontare la memoria personale, quella del mondo. In particolare per l’ esecuzione di questa opera è stata applicata della carta bianca su una tavola di legno e su di essa è stata applicata nuova carta proveniente da quotidiani, riviste d’arte, precedenti lavori eseguiti su carta, oltre a matite, uso della carta carbone, acrilico e smalto ad acqua, mordente per legno.


La scelta del titolo non è casuale così come l’apposizione della scritta “Il cielo” in posizione ben evidente ma defilata rispetto al baricentro dell’opera dove, come d’incanto, attrici del passato e del presente prorompono  prepotentemente tra cielo, a nord, e materia, a sud, attraversando una memoria  di frecce che si slanciano verso l’alto, forse anche oltre il cielo stesso, lasciando memoria, ricordi e proponendo, al femminile, nuovi spunti per quel
che ancora non c’è, il domani, ma col pensiero di “in”, dentro, ora adesso, ovvero della storia che stiamo vivendo.

 Tecnica mista con carta, acrilico, smalto e matite su legno /  33 x 33 / 2013 / Prezzo : 200 euro
 Pagina Artista  / andreasterpa@libero.it
  / http://andreasterparte.wordpress.com/ /