Roberta Incerpi - Tra faggi e cielo

In una fredda e tersa giornata di gennaio, stando stesi sotto un bosco di faggi, si sente il vento che muove i cirri in alto ed i rami spogli e lucenti degli alberi ondeggiano ed abbracciano l'azzurro del cielo.

E' uno spicchio dell'inverno che si apre al cuore, come quella luce fredda che scivola sul bianco dei rami.

Tempera su cartoncino / 35 x 45 / 2006  
 Pagina Artista  / robertaincerpi@virgilio.it
/